Società Civile Di Pietro Occhetto - Logo Gruppo Consiliare Comune di Bologna Titolo Il Cantiere Titolo
     
  scelta del carattere A A A
 

 

 

Intervento del Consigliere D'Onofrio in data 13.12.2004

Rassegna Stampa

SUV sotto la lente della giunta - da "Il Domani" del 15 dicembre 2004

 

home/interventi/in data 13 dicembre 2004


Domanda di attualità Consiglio Comunale del 13 dicembre '04

"Divieto d'accesso al centro storico di Bologna ai SUV"


I S.U.V., i gipponi più o meno eleganti, che ormai producono tutte le case automobilistiche.
sarebbero macchine da safari o fuoristrada ma sono molto di moda e da alcuni mesi la città ne è invasa.

Se non sono un pericolo per l'Umanità,
¨ Lo sono certamente per i pedoni,
¨ Occupano due posti auto in parcheggio
¨ Rendono difficile la circolazione dei mezzi pubblici nelle strade del centro storico, oltre all'inquinamento.

Sono, però, regolarmente immatricolati come autovetture. Quindi, l'unico modo per evitarne la circolazione nel Centro, è quello di proibire l'accesso in alcune strade alle auto che superino il peso di 1.800 chilogrammi ed un diametro di pneumatici di 70 centimetri.

In tal senso, si è regolata l'Amministrazione Comunale di Firenze che, fra i provvedimenti adottati per abbassare il livello del Pm10 (le polveri sottili provocate dal traffico), ha introdotto il divieto di circolazione nel centro storico a questi gipponi.

Bologna e Firenze sono città che hanno due centri storici medioevali che meritano attenzione e tutela. Pertanto, ho chiesto se la Giunta di Bologna non ritenga possibile arrivare alla medesima determinazione, vietando la sosta e la circolazione a tali gipponi in tutte le strade comprese nella cerchia delle mura storiche di Bologna.

L'assessore Zamboni ha risposto in Consiglio Comunale che la Giunta sta valutando, tra gli altri, anche la possibilità di un provvedimento simile a quelli adottati sia a Roma che a Firenze. In particolare, l'Assessore ha precisato che i primi mesi di esperimento nel Comune di Firenze potranno mettere in luce vantaggi ed inconvenienti di tale scelta, alla luce del fatto che, attualmente non sono disponibili dati sul numero di autovetture interessate.


Serafino D'Onofrio