Società Civile Di Pietro Occhetto - Logo Gruppo Consiliare Comune di Bologna Titolo Il Cantiere Titolo
     
  scelta del carattere A A A
 

 

 

Intervento del Consigliere D'Onofrio in data 30.03.05


pagina per stampa


Documenti correlati

Risposta dell'assessore Mura alla domanda di attualità del 30 marzo 2005 del consigliere D'Onofrio

Risposta del consigliere D'Onofrio all'assessore Mura circa la domanda di attualità del 30 marzo 2005


Rassegna Stampa

Delibera Mura, Comitati dall'avvocato - da Il Resto del Carlino" del 26 marzo 2005 (file pdf)

Il rebus di via del Pratello, D'Onofrio: ci sono le condizioni per far chiudere prima. Mura: deciderà il tavolo tecnico - da "Il Domani" del 26 marzo 2005 (file pdf)

Orari dei locali notturni, i comitati guardano al TAR - da "L'Unità" ed BO del 26 marzo 2005 (file pdf)

 

home/interventi/in data 30 marzo 2005

 

Emanata l'ordinanza, applicarla sul serio

L'Ordinanza dell'assessore Mura non ha riscontrato i favori dei residenti convinti che saranno minime le possibilità di avere controlli efficaci e dei vigili urbani che insistono nel dire che con l'attuale organico non si possono incrementare in modo significativo i servizi, soprattutto notturni.

Ma, per iniziare con il piede giusto, non rimane che applicare i regolamenti in vigore.
Iniziamo da via del Pratello, dove esistono da tempo misurazioni dell'ARPA fatte nell'autunno del 2004, che l'Assessore ha presentato con grande evidenza agli Organi di informazione e che accertano valori di rumore insostenibili per i residenti.
E' necessario, quindi, modificare gli orari di chiusura dei locali pubblici ed è possibile farlo subito perché lo prevede l'art. 2 comma 3 dell'Ordinanza Mura che tutela i diritti dei cittadini contermini ai locali rumorosi.
Lo stesso Prof. Antonio Faggioli, un uomo che ha fatto tanto per la salute dei bolognesi, ritiene che la modifica degli orari nel Pratello, non sia rinviabile e che vada definita con l'intervento attivo del Quartiere Saragozza, istituzione deputata alla partecipazione democratica dei cittadini.

CHIEDO

1. quando verrà applicato l'art. 2 comma 3 dell'Ordinanza, sulla base dei già accertati livelli di rumore nocivi per i residenti;


2. se sarà coinvolto il Quartiere Saragozza nella definizione dei nuovi orari ridotti, unitamente ai rappresentanti dei locali pubblici e dei Comitati attivi nella zona.

Serafino D'Onofrio