Società Civile Di Pietro Occhetto - Logo Gruppo Consiliare Comune di Bologna Titolo Il Cantiere Titolo
     
  scelta del carattere A A A
 

 

comunicato stampa de "Il Comitato Stop al degrado" - 29 giugno 2005


pagina per stampa


Articoli Correlati

 


Rassegna Stampa

 

 

home/documenti/comunicato stampa de "Il Comitato Stop al degrado" - 29 giugno 2005

 



COMUNICATO STAMPA Bologna, 29
giugno 2005

L’Assessore Silvana Mura ha ricevuto, su loro richiesta urgente, i
rappresentanti del Comitato Stop al degrado. E’ stato dato atto dell’impegno
dell’Assessorato nel cercare di contrastare alcuni dei problemi che affliggono la zona
Zamboni, Piazza Verdi e Petroni.
E’ stato comunque segnalato, nonostante tale impegno, l’aggravarsi della
situazione in relazione alla rumorosità, all’igiene ed alla sicurezza.. Su
questo ultimo punto è stata denunciata la presenza di numerose bande di
spacciatori, molti dei quali minorenni, che scorrazzano indisturbati nella
zona, terrorizzando passanti e residenti. E’ stata anche segnalata la
concentrazione di gruppi di sbandati e punk a bestia che bivaccano nei dintorni con cani
di grossa taglia, sporcando, urinando e vomitando ovunque.

In particolare è stato chiesto di limitare la concessione dei permessi per
manifestazioni in Piazza Verdi e dintorni alle sole attività che non
creano problemi (in particolare dopo la conclusione delle manifestazioni stesse)
e per le quali venga garantito un adeguato servizio di controllo del
territorio.

In relazione alla nota ordinanza di limitazione di vendita degli alcolici,
è stata lamentata la quasi totale mancanza di controlli da parte della
Polizia Municipale, che ne rende vana l’applicazione.

Su consiglio dell’Assessore Mura, il Comitato rivolgerà analoga richiesta
di incontro urgente, al Gabinetto del Sindaco, onde sollecitare un maggiore
coordinamento fra le Forze dell’ordine e la Polizia Municipale, atto a
garantire un efficace controllo del territorio e tutelare la sicurezza e la
vivibilità dei residenti.

Il Comitato Stop al Degrado

Per informazioni:
L. Folegatti 335-6096454
G. Sisti 335-8457342